Norme sociali e rischio delle donne di violenza da parte dei partner in Nepal

Le norme sociali sono sempre più al centro delle strategie di prevenzione della violenza intima dei partner (IPV). Questo studio valuta l'effetto di una nuova misura di norme sociali, la Partner Violence Norms Scale, sul rischio delle donne di IPV, in Nepal.

Un progetto di -
Nepal, Difendere l'uguaglianza di genere e l'emancipazione femminile, Dipartimento britannico per lo sviluppo internazionale (DFID); Emory University; Consiglio di ricerca medica sudafricano (MRC)

Missione del progetto - Lavorare con le coppie per prevenire la violenza intima dei partner in Nepal.

Comprendere l'impatto dell'IPV è un'esigenza centrale nel prevenirlo. Attraverso tecniche di comunicazione innovative che affrontano direttamente le norme sociali, EAI Il cambiamento inizia a casa il progetto ha identificato le norme sociali che perdonano sistematicamente gli atti di IPV in Nepal e oltre.

La violenza intima da parte dei partner (IPV) è una crisi globale di salute pubblica, con circa il 30% delle donne di età pari o superiore a 15 anni che subiscono IPV fisici e / o sessuali a vita.

Change Starts at Home, EAI Nepal workshop
Change Starts at Home, EAI Nepa

In Nepal, il 75% degli uomini e delle donne ha concordato in tutto o in parte che gli uomini sono naturalmente aggressivi e quasi un quarto degli uomini ha completamente o parzialmente concordato sul fatto che sarebbe stato un peccato se un uomo non potesse o non avesse picchiato sua moglie.

EAI di Il cambiamento inizia a casa (Cambia) affronta attivamente le conseguenze dell'IPV testando un intervento di comunicazione sul cambiamento sociale e comportamentale progettato per cambiare le norme e il comportamento con l'obiettivo di prevenire l'IPV. In questo studio, gli autori valutano la connessione tra le norme sociali e le esperienze delle singole donne. Vi è una crescente consapevolezza globale della necessità di migliori statistiche sulla prevalenza, cause e conseguenze dell'IPV contro le donne come precursore della sua eliminazione (Divisione di statistica del Dipartimento degli affari economici e sociali delle Nazioni Unite, 2014). 

Le norme sociali sono regole informali derivate da sistemi sociali che prescrivono quale comportamento è previsto, consentito o sanzionato in circostanze particolari. Secondo l'iniziale Cambia processo, insieme ad altri dati, molte norme approvate in Nepal coinvolgono il dominio degli uomini sulle donne e sostengono l'aggressività e rafforzano l'idea che gli uomini detengano il potere decisionale primario all'interno matrimonio. Gli uomini sono socialmente tenuti a provvedere e proteggere le loro famiglie, hanno diritto al rispetto e all'obbedienza e possono esercitare il controllo o la forza per adempiere ai loro ruoli (Ghimire e Samuels, 2017). Alle ragazze e alle donne nepalesi vengono spesso attribuiti ruoli di genere più conservatori, hanno meno esperienza nel libero arbitrio e hanno un accesso limitato all'istruzione e al lavoro. Anche pratiche come il matrimonio precoce, il sistema della dote, la preferenza del figlio e la poligamia contribuiscono alla prevalenza dell'IPV. Utilizzando i dati di riferimento da Cambia progetto, questo studio si basa su ricerche precedenti in Nepal e nel mondo, esaminando l'associazione di una nuova misura delle norme sociali sulle esperienze delle donne di IPV.

In particolare, questo studio valuta l'effetto all'interno della comunità, tra comunità e contestuale della Partner Violence Norms Scale (PVNS) sul rischio delle donne di IPV e se questa misura aggiunge informazioni aggiuntive rispetto a quelle raccolte da una misura degli atteggiamenti aggregati, che è il proxy più frequentemente utilizzato per le aspettative normative collettive.